L’Etna di Giuseppe Famiani trionfa al concorso internazionale IMS

Con lo straordinario scatto del parossismo dell'Etna del 4 dicembre 2015, Giuseppe Famiani ha vinto a Bressanone il prestigioso concorso fotografico IMS - International Mountain Summit. Il giovane di San Teodoro, località nel cuore dei Nebrodi con uno splendido panorama sul vulcano, si è classificato al primo posto tra 10.000 foto in concorso provenienti da 100 paesi del mondo, nella categoria “mountain nature.

Nello scorso mese di aprile la foto, che sta ormai riscuotendo un grande successo a livello internazionale, era stata premiata con la Menzione Speciale Obiettivo Terra 2016 “Eath Day”, il concorso fotografico promosso dalla Fondazione UniVerde che promuove la conoscenza e la valorizzazione dei Parchi Nazionali e Regionali italiani.

IMS - Primo posto - G. Famiani

Andrea Bonina

Laureato in Geologia presso l’Università di Catania con tesi sperimentale sull'analisi e sulla modellistica della pluviometria e dei dissesti idrogeologici del versante nordoccidentale dell'Etna. Collaboro con l’associazione MeteoSicilia, curo la rubrica meteorologica per il quotidiano online 'La Gazzetta Catanese' e gestisco il blog di 'Meteo Bronte'.