Etna, bollettino neve del 2 marzo: sole primaverile, quasi 80 cm alla base degli impianti

¬†ūüďƬ†di Andrea Bonina | 02/03/2017

Grazie alla scarsa emissione di ceneri vulcaniche e al gioco delle correnti in quota, l'attività stromboliana in corso non ha finora comportato particolari effetti sugli impianti sciistici dell'Etna. La stagione invernale etnea prosegue indisturbata e beneficia di un discreto innevamento, eredità della lunga fase gelida e perturbata dell'Epifania e dell'instabilità della prima decade di febbraio. Il manto nevoso si attesta ancora tra i 75 e gli 80 centimetri alla base delle piste, in graduale erosione a causa dei modesti apporti delle ultime settimane e del fisiologico aumento termico proprio della primavera incipiente. Raggiungono il metro le alte quote.

Il bollettino nivologico MeteoMont, redatto dal Corpo Forestale dello Stato in mattinata, non segnala accumuli di neve fresca nei relativi campi di rilevamento. Viene stimato, inoltre, un rischio valanghe moderato (livello 2/5).¬†¬†¬ęSi segnalano croste da fusione e rigelo portanti su strati moderatamente consolidati. Il manto nevoso √® in generale moderatamente consolidato solo su pochi pendii ripidi. Si riscontrano al suolo valori crescenti di altezza neve la cui distribuzione varia di estensione e spessore a seconda della quota e dell'esposizione. Prestare particolare attenzione, nelle ore pi√Ļ calde della giornata, nell'attraversamento dei pendii ripidi assolati o di zone con presenza di accumuli e/o cornici determinati dalla pregressa azione di trasporto del vento. Nel comprensorio montano Etna, a causa dell'attuale intensa attivit√† eruttiva e conseguente rischio vulcanico, si raccomanda di attenersi alle limitazioni emanate dai Comuni competenti che prevedono il divieto di accedere oltre la quota di 2800 m¬†nel versante di Nicolosi e oltre 2850 m¬†nel versante di Linguaglossa¬Ľ.

Monte Conca (1864 mslm) 

  • Neve caduta nelle ultime 24 ore: 0¬†cm
  • Manto nevoso al suolo: 79¬†cm

Rifugio Sapienza (1958 mslm)

  • Neve caduta nelle ultime 24 ore: 0¬†cm
  • Manto nevoso al suolo: 75¬†cm

INFO IMPIANTI. Ricordiamo che attualmente sono in funzione tutti gli impianti¬†del versante Nord. A Sud, invece, operativa la sciovia della Montagnola e la Funivia.¬†Orari di apertura: tutti i giorni dalle ore 9 alle¬†15,45, salvo avverse condizioni atmosferiche. Skipass giornaliero: 30,00 ‚ā¨ ‚Äď Skipass¬†pomeridiano: 19,00 ‚ā¨.

TENDENZA PER LE PROSSIME ORE. Ampio soleggiamento in un contesto mite nella giornata di venerdì, con zero termico prossimo ai 2800 metri. Prevalente stabilità anche sabato 4 marzo, con venti in progressivo rinforzo. Tendenza a sensibile incremento della copertura nuvolosa nella giornata di domenica sotto una ventilazione mite e umida dai quadranti meridionali. Possibili nuovi apporti nevosi all'inizio della prossima settimana.

Andrea Bonina

Laureato in Geologia presso l’Università di Catania con tesi sperimentale sull'analisi e sulla modellistica della pluviometria e dei dissesti idrogeologici del versante nordoccidentale dell'Etna.