Etna, chiudono gli impianti: si conclude positivamente la stagione sciistica 2016/2017

26/03/2017

La notizia era nell'aria ormai da giorni e da poche ore è giunta l'ufficialità attraverso uno scarno comunicato della società STAR: si conclude oggi la stagione sciistica etnea 2016/2017. Il bilancio non può che essere positivo, in particolare sul versante Nord: a Piano Provenzana gli impianti sono rimasti aperti, senza soluzione di continuità, da Santo Stefano. La lunga fase gelida di gennaio, con apice per l'Epifania, ha assunto un ruolo centrale nel trimestre invernale: il manto nevoso, abbondante e ben consolidato, ha resistito senza particolari problemi al trend più mite e asciutto del mese di febbraio; un ulteriore contributo decisivo è giunto il 6 marzo grazie al maltempo da Maestrale, foriero di quasi mezzo metro di neve fresca. Da oltre due settimane, con l'avvento di condizioni tipicamente primaverili a causa dell'anticiclone e della crescente radiazione solare, la stagione è proseguita strenuamente grazie al lavoro certosino della STAR sulle piste e al fortunato gioco delle correnti in quota, che hanno graziato gli impianti da cospicue emissioni di cenere vulcanica. In assenza di perturbazioni consistenti e con un manto nevoso particolarmente ridotto e sempre più 'primaverile', la stagione non poteva che concludersi nell'ultima domenica di marzo, dopo esattamente tre mesi.

© MeteoEtna.com

Andrea Bonina

Laureato in Geologia presso l’Università di Catania con tesi sperimentale sull'analisi e sulla modellistica della pluviometria e dei dissesti idrogeologici del versante nordoccidentale dell'Etna. Collaboro con l’associazione MeteoSicilia, curo la rubrica meteorologica per il quotidiano online 'La Gazzetta Catanese' e gestisco il blog di 'Meteo Bronte'.